in tempo di crisi regaliamo sorrisi, non costano nulla ma fanno felici... io ne ho tanti per tutti quelli che passano di qua ;-)
  se ti fa piacere seguimi anche qui:

martedì 19 maggio 2009

LE RANE E LA FARFALLA

In un grande stagno, circondato da un enorme prato sempre fiorito, vivevano felici due rane.
Un triste giorno arrivarono dei giganteschi mostri meccanici che rumorosamente iniziarono a fare dei profondi buchi nel prato. Nei giorni successivi ci fu un susseguirsi di movimenti di mostri diversi che andavano e venivano portando via terra e scaricando montagne di materiali sconosciuti e... producendo rumori sempre più fastidiosi ed assordanti. Ormai del bellissimo prato tutto fiorito rimaneva solo più qualche raro ciuffo d'erba. Un mattino addirittura si ritrovarono dinnanzi una montagna altissima, tutta liscia, che non permetteva più di vedere neanche la linea dell'orizzonte.
Le due rane spaventate e tristi non sapevano più dove nascondersi e, stranamente, l'acqua dello stagno diminuiva a vista d'occhio, come avrebbero fatto a sopravvivere?
Quando ormai avevano perso ogni speranza ecco posarsi su uno dei rari ciuffi d'erba una farfalla variopinta...com'era bella!
Prima, quando il prato era tutto fiorito, ne venivano tantissime e le due rane scambiavano volentieri quattro chiacchere con loro ma adesso erano talmente demoralizzate da non avere neanche più la voglia di parlare.

La farfalla vedendole così abbattute spiegò loro che tutto quel movimento era un cantiere edile e che lì stavano sorgendo delle case. Consigliò loro di cercarsi una nuova abitazione perchè, avendo volanto in largo ed in lungo, sapeva che dove sorgevano tante case ben presto tutto il prato e l'acqua dello stagno sarebbero stati ricoperti da uno strato di materiale scuro e solido che gli uomini chiamano strade. Anche per lei era diventato difficile trovare un posto dove riposare durante i suoi lunghi voli, ma di luoghi belli pieni di prati e laghetti ne esistevano ancora tanti sulla collina felice ed indicò loro la strada.


Cosa fecero le due rane?

-> Vuoi continuarla tu?
-> Vuoi un suggerimento?
-> Questo spazio è per te...

3 commenti:

  1. Grazie per essere passata sul mio blog :)
    Che cosa davvero dolce scrivere le favole!!! Io non ho mai avuto così fantasia nella scrittura... per cui mi studierò senz'altro per benino le tue storie da leggere alle mie nipotine :)))

    RispondiElimina
  2. Grazie a te cara omonima per le tue gentilissime parole ;)
    Dici di non avere fantasia nella scrittura ma sei sicuramente dotata di una creatività non comune in moltissime altre cose...
    decisamente passerò a trovarti sovente e cercherò di scopiazzare qualche tua geniale idea
    Serene giornate

    RispondiElimina
  3. Anch'io vorrei tanto poter vivere in mezzo al verde!!!
    Ciao Luciana

    RispondiElimina

GRAZIE...tutti i commenti sono GRADITISSIMI ;-))
quindi lascia una traccia del tuo passaggio... un suggerimento, una critica, tutto servirà a migliorare questo blog.

GRAZIE, GRAZIE ed ancora GRAZIE a...


"d"
senza il quale questo blog non sarebbe mai esistito e che tanto pazientemente mi supporta sempre.

Grazie al blog ho scoperto un mondo che non conoscevo e che trovo super splendido!!!
Ho trovato persone meravigliose che mi hanno sempre sostenuta, incoraggiata e consigliata.

Vi abbraccio virtualmente tutte/i ... continuate a seguirmi e...
se lasciate un commento mi farete felice!!!