in tempo di crisi regaliamo sorrisi, non costano nulla ma fanno felici... io ne ho tanti per tutti quelli che passano di qua ;-)
  se ti fa piacere seguimi anche qui:

domenica 14 dicembre 2014

NATALE catturato dall'occhio di Xxn03


Xxn03 è un piccolo e bizzarro essere che abita su XXX, il pianeta che si trova in una lontana galassia.
Ha una forma cilindrica sormontata da due antenne che captano ogni minima vibrazione e gli permettono di afferrare ed  un unico grande occhio telescopico multifunzionale sempre in perenne movimento.
Come tutti gli altri abitanti
ha due enormi ruote con le quali si sposta sulla superficie irregolare del pianeta.
Su XXX sono proprio tutti uguali, si distinguono solo dal grande numero stampato ben in evidenza.
Da quando ha ricevuto in regalo un suo personale e veloce mezzo trasportatore, da vero spericolato curiosone qual'è, tutti i giorni si avventura sempre più lontano dal suo pianeta.
Nel suo girovagare ha scoperto i posti più singolari: alcuni ricoperti di ghiacci, altri sommersi dalle acque, addirittura uno in cui volteggiavano solo delle polveri sottilissime.
In nessuno ha scoperto segni di vita... certo in tutta quell'acqua i suoi meccanismi si sarebbero arrugginiti; nel ghiaccio, la materia oleosa che scorre nel suo corpo, si sarebbe congelata senza parlare di quelle polveri sottili che gli avevano irritato l'occhio tanto da impedirgli di soffermarsi.
Un giorno ha finalmente scoperto un posto bellissimo ricoperto da una moltitudine di cose diverse, coloratissime e... sconosciute.
Ne è rimasto incantato e lo ha sorvolato a lungo dall'alto non osando avvicinarsi oltre perché vedeva troppe cose in movimento di cui non poteva immaginarne la reazione.
Con il suo occhio multifunzionale ha catturato una miriade di immagini che ha trasmesso al suo "cercuore" dove immagazzina sempre tutto ciò che ritiene interessante e potrà un giorno essergli utile. Ritornato su XXX si subito precipitato a farle vedere al suo Vecchio Saggio Insegnante che si è complimentato con lui per essere riuscito ad arrivato così lontano con il suo scarso mezzo di trasporto e gli ha rivelato che quel pianeta si chiama Terra.
Il Vecchio Saggio aveva solo sentito dire da suo padre che esistevano posti così quando anche lui era giovane, ma non aveva mai potuto avventurarsi tanto lontano perché non esistevano ancora mezzi di trasporto come quello utilizzato da Xxn03.
Quando, per l'età ed i moltissimi meriti ricevuti, era stato nominato "Vecchio Saggio" aveva potuto accedere all'archivio segretissimo del pianeta.
Grazie alla sua curiosità, aveva scoperto la capsula che contiene una pergamena sulla quale è ritratto il loro pianeta ricoperto di alberi, prati ed essere viventi... cosa è successo per trasformare il tutto allo stato attuale nessuno lo sa e... ne è assolutamente vietato parlarne!
Xxn03, su suggerimento del Vecchio Saggio, ha inserito tutti quei dati nel grande cervellone della biblioteca scolastica per farli partecipare al Grande Concorso di Fine Anno con il titolo "Terra il pianeta meraviglioso e sconosciuto".
Il tanto atteso giorno della premiazione tutti i docenti e gli studenti di XXX si sono ritrovati nel grande spiazzo antistante l'università per assistere alle proiezioni dei vari progetti.
Quando nell'aria appaiono le immagini catturate da Xxn03 le antenne di tutti iniziano ad agitarsi emettendo suoni di stupore ed ammirazione.
Mai nessun progetto presentato sino ad allora era stato approvato con tanto entusiasmo e tutti i presenti sono concordi nel dichiarare Xxn03 vincitore ed assegnargli il premio tanto ambito: la "navicella superaccessoriata".
Il Vecchio Saggio gongola di gioia perché sa che Xxn03 potrà un giorno diventare un suo degno successore ed è convinto che, nel frattempo con il suo entusiasmo ed intraprendenza, riuscirà a scoprire e condividere con tutti gli abitanti di XXX cose meravigliose.
Nei giorni successivi i due si rinchiudono nei laboratori specializzati per studiare come poter ampliare maggiormente il "cercuore" di Xxn03 e permettergli così di poter immagazzinare molte più immagini. 
Dopo molti tentativi riescono a far sì che riesca addirittura a catturare anche... le emozioni!!!
Quando tutto è pronto il Vecchio Saggio accompagna il suo prediletto verso la nuova navicella superaccessoriata e gli consegna un sacchetto di polvere magica con la quale gli consiglia di spruzzare se stesso e la navicella quando sarà in vista della Terra spiegandogli:
"Così vi renderete invisibili e potrai atterrare ed osservare da vicino gli abitanti di quel pianeta senza doverli spaventare"
Xxn03 partendo agita felicemente le sue antenne in segno di saluto.
Il Vecchio Saggio, sospirando e già sognando le tante cose belle che potrà poi ammirare al suo ritorno, lo guarda allontanarsi e sparire nello spazio.
Questa volta il viaggio, pieno di tante bellissime aspettative, sembra addirittura più corto.
Quando Xxn03 arriva sulla Terra  è quasi buio e lui, reso invisibile dalla polverina magica, passeggia estasiato guardando le vetrine luccicanti di mille colori e le persone che si spostano indaffarate cariche di pacchi e pacchettini multicolori.
Ovunque aleggiano le scritte "Buone Feste", "Felice Natale" accompagnate da delle dolci musiche.
Cosa vorranno mai dire? inutilmente cerca una risposta nel suo "cercuore" ma non la trova.
Il suo occhio telescopico si allunga sempre di più per non perdersi nessun particolare di questo mondo così variopinto e tanto diverso dal suo dove tutto è uniforme ed anche i colori si limitano a delle misere sfumatura di grigio.
Tutte queste luci e questi suoni meravigliosi, che lui immagazzina subito nel suo "cercuore", gli trasmettono tanta gioia e serenità al contrario delle polveri sottilissime che, volteggiando in quell'altro strano pianeta, l'avevano obbligato ad allontanarsi immediatamente.
Attraverso i vetri delle finestre ammira esseri umani grandi e piccoli affaccendati attorno ad alberi carichi di luci e decorazioni con sotto vari pacchetti.
Purtroppo l'autonomia a sua disposizione sta per scadere e lui deve rientrare rapidamente su XXX.
Al suo atterraggio trova il Vecchio Saggio che, senza neanche lasciarlo scendere completamente dalla navicella, gli chiede:
"Qual'è l'immagine catturata che ti è piaciuta di più"?
Xxn03 tutto entusiasta gli risponde:
"Tutto era meraviglioso ma il sorriso ed brillio che ho visto negli occhi di un bambino quando ha aperto il suo pacco sotto l'albero di Natale... è decisamente speciale. Fortunatamente il meccanismo che abbiamo realizzato è riuscito a catturarli perfettamente perché non saprei spiegarlo a parole"
In un baleno tutti gli abitanti si ritrovano nel grande spiazzo antistante l'università per assistere alle proiezioni delle immagini del Natale catturate sulla Terra  dall'occhio telescopico di  Xxn03...


Cosa succederà poi?

-> Vuoi continuarla tu?
-> Vuoi un suggerimento?
-> Questo spazio è per te...



2 commenti:

  1. Grazieee... sono semplici ma spero riescano a trasmettere qualcosa ;-)

    RispondiElimina

GRAZIE...tutti i commenti sono GRADITISSIMI ;-))
quindi lascia una traccia del tuo passaggio... un suggerimento, una critica, tutto servirà a migliorare questo blog.

GRAZIE, GRAZIE ed ancora GRAZIE a...


"d"
senza il quale questo blog non sarebbe mai esistito e che tanto pazientemente mi supporta sempre.

Grazie al blog ho scoperto un mondo che non conoscevo e che trovo super splendido!!!
Ho trovato persone meravigliose che mi hanno sempre sostenuta, incoraggiata e consigliata.

Vi abbraccio virtualmente tutte/i ... continuate a seguirmi e...
se lasciate un commento mi farete felice!!!