in tempo di crisi regaliamo sorrisi, non costano nulla ma fanno felici... io ne ho tanti per tutti quelli che passano di qua ;-)
  se ti fa piacere seguimi anche qui:

venerdì 2 maggio 2014

MINE' il mini aquilone


Minè, il mini aquilone, era stato molto felice quando la bambina che lo stava creando gli aveva disegnato un bel sorriso... sì perché lui si sentiva un cuore allegro e leggero... leggero come il materiale con cui era stato costruito!
La Bimba si era molto impegnata a
ritagliarlo da quel vassoietto che poco prima aveva contenuto le fettine di carne mangiate a pranzo ed anche a scegliergli quello strano e spiritoso nome.
Minè preferiva decisamente questa sua nuova versione e... quella bambina bionda gli era molto simpatica!
Da quel momento Minè diventò il gioco preferito di Bimba che lo portava ovunque con se' e, alla sera, lo faceva addirittura dormire sul comodino vicino al suo lettino. 
Oggi Bimba stava correndo felice sul prato tendendo il braccio in alto perché lui potesse volare al meglio.
All'improvviso si  è inciampata in un sasso e, cadendo rovinosamente a terra, ha allargato la mano che teneva stretto il cordino a cui Minè era legato. 
In quel momento, un improvviso e dispettoso colpo di vento, lo ha catturato ed il piccolo aquilone ha iniziato a volare sempre più in alto.
Minè ha visto poco per volta Bimba diventare sempre più piccola e ha sentito la sua voce che lo chiamava disperatamente mentre, con le braccia alzate, saltellava cercando di riprenderlo.
Gli occhioni di Minè si sono riempiti di lacrime e avrebbe tanto voluto poter tornare indietro ma... la cosa era impossibile!
Non riusciva a capire come potesse volare quando lui si sentiva un cuore decisamente "pesante" tanta era l'angoscia che lo attanagliava.
In quel momento un uccellino gli si è affiancato e lo ha rassicurato:
"Non ti preoccupare tra poco il vento cesserà di soffiare e tu tornerai come per incanto a terra, dopotutto non hai le ali come me per volare e senza quelle non si può restare in alto nel cielo"
Minè si è rasserenato e, nell'attesa di poter  atterrare, ha iniziato ad osservare tutto ciò che lo circondava.
Non era mai salito così in alto e le cose, da quella prospettiva, erano... decisamente molto diverse.
Nel sorvolare la folta chioma del più alto albero del parco vede seminascosto tra le foglie un nido dal quale spuntano le testoline implumi di tre pigolanti uccellini.
Stava sorridendo a quelle bocche spalancate in attesa di cibo ma... un nuovo colpo di vento lo sospinge sopra un prato pieno di bellissimi e variopinti fiorellini sui quali stanno svolazzando delle leggiadre farfalle.
Una farfalla tutta bianca, scambiandolo per un suo simile, si solleva in volo e lo raggiunge... sulle ali lei ha il disegno di due enormi occhi che sembrano molto quelli di Minè.
Quando poi vede il suo naso birichino con sotto quel grande sorriso il  cuore di Fafina, la farfalla bianca, le fa un balzo in petto e lei se ne innamora perdutamente.
Il vento continua a sospingere Minè ma ormai la dolce Fafina le vola affiancata e lui ne è molto felice.
Insieme sorvolano un laghetto sulle cui sponde ci sono dei pescatori in attesa di qualcosa che abbocchi sonnecchiando accanto alle canne da pesca, .
Subito il laghetto sparisce e si ritrovano a sorvolare sopra un verde prato in cui pascolano delle belanti pecore che sollevano il muso quando il vento, cessando leggermente, fa scendere verso terra il piccolo aquilone.
Minè si era quasi illuso di essere arrivato al termine del suo volo ma una nuova raffica lo solleva e continua a spostarlo nel cielo... fortunatamente Fafina lo segue sempre da vicino.
Verso sera il vento cessa all'improvviso e Minè si sente cadere volteggiando verso il suolo.
Nell'atterrare il suo filo rimane impigliato in un ramo e lui è costretto a stare appeso come una... pera. 
Fafina lo consola dicendogli:
"Sembri proprio una pera così appeso ma tu sei certamente la più bella tra tutte quelle che ci sono su questo albero" e dopo avergli schioccato un bacino sul naso gli si posa sopra.
Poco dopo, stanchi del lungo volteggiare, si addormentano entrambi.
Nella notte Fifina sente Minè che sognando si lamenta e chiama la sua amica Bimba.
Resta in attesa dello spuntar del sole e poi vola alla ricerca delle sue amiche farfalle.
Quando Minè si sveglia si ritrova circondato da una nuvola variopinta, guidata da Fifina, che lo solleva e inizia a trasportarlo. 

La bambina dai capelli biondi non era riuscita a dormire quella notte pensando tristemente a cosa poteva essere successo al suo piccolo amico.
Adesso stava scrutando il cielo con il nasino premuto sui vetri della finestra nella speranza di poterlo rivedere. 
All'improvviso vede venire verso di lei una strana nube formata da moltissime farfalle variopinte e sopra il suo amato Minè che le sorrideva raggiante.
Immediatamente spalanca la finestra e...

Cosa successe poi?

-> Vuoi continuarla tu?
-> Vuoi un suggerimento?
-> Questo spazio è per te...


ecco come l'ha continuata Valeria
l'aquilone viene trasportato nella stanza della bambina che con enorme felicità lo stringe tra le braccia...
naturalmente la bimba non si dimentica della farfalla...
decide di mettere il suo aquilone in un vaso sopra il davanzale così tra i fiori lui può riposare con accanto la sua amata farfalla

grazie per la tua dolcissima continuazione

chissà se qualcun altro vorrà inviarne una versione diversa
io ne sarei immensamente felice  ;-)

14 commenti:

  1. l'aquilone viene trasportato nella stanza della bambina che con enorme felicità lo stringe tra le braccia...
    naturalmente la bimba non si dimentica della farfalla...
    decide di mettere il suo aquilone in un vaso sopra il davanzale così tra i fiori lui può riposare con accanto la sua amata farfalla
    bacioni nonna Anna Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valeria per la tua dolce continuazione che ho subito pubblicato.
      Un abbraccio

      Elimina
  2. quanta fantasia nelle tue favole....brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Andreina, sono contenta che ti sia piaciuta.
      Una gioiosa domenica

      Elimina
  3. Complimenti ... sei bravissima! Per qualche minuto mi sono tuffata nel tuo mondo. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sei troppo gentile... a me piacciono troppo le favole/fiabe perché mi fanno ritornare per qualche momento bambina ;-)

      Elimina
  4. cara nonnAnna, grazie per essere passata a salutarmi e sono cntenta che ti siano piaciute le lanterne. Che bello avere una nonna come te così piena di fantasia, di favole e di giochi!

    RispondiElimina
  5. Ben arrivata sul mio blog e grazie per i complimenti, spero di rileggerti ancora!

    RispondiElimina
  6. Dolce e tenera anche questa...torno magari in un momento di più rilassatezza ...

    Ciao Anna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie un complimento così fatto da uno bravo come te mi ha fatto sentire più alta di molti cm...il che non guasterebbe ;-)

      Elimina
  7. Che bella nonnAnna, non vedo l'ora che la mia grande principessa rientri da scuola e la mia piccola principessa si svegli dal riposino, gliela leggerò senz'altro anzi credo che ci verremo spesso a trovarti,
    Ileana

    RispondiElimina
  8. Grazie e ben arrivata da me... spero la favoletta piaccia alle tue piccole
    Devo confessarti che ieri ho confezionato alla materna della nipotina alcuni di quei mini aquiloni ;-)

    RispondiElimina
  9. Ciao nonnAnna, che belle le tue storie! le leggerò con piacere a mia figlia, ah! grazie del commento che hai lasciato nel nostro blog, molto gentile! ;-)

    RispondiElimina
  10. Grazie e ben arrivata sul mio blog... spero di rileggerti ancora ;-)

    RispondiElimina

GRAZIE...tutti i commenti sono GRADITISSIMI ;-))
quindi lascia una traccia del tuo passaggio... un suggerimento, una critica, tutto servirà a migliorare questo blog.

GRAZIE, GRAZIE ed ancora GRAZIE a...


"d"
senza il quale questo blog non sarebbe mai esistito e che tanto pazientemente mi supporta sempre.

Grazie al blog ho scoperto un mondo che non conoscevo e che trovo super splendido!!!
Ho trovato persone meravigliose che mi hanno sempre sostenuta, incoraggiata e consigliata.

Vi abbraccio virtualmente tutte/i ... continuate a seguirmi e...
se lasciate un commento mi farete felice!!!