in tempo di crisi regaliamo sorrisi, non costano nulla ma fanno felici... io ne ho tanti per tutti quelli che passano di qua ;-)
  se ti fa piacere seguimi anche qui:

lunedì 21 ottobre 2019

SACCHETTI PROFUMATI


Delle mani gentili ci stanno posizionando strategicamente su dei ripiani di vetro.
"Guarda lì sotto quanti ce ne sono ed anche sopra di noi... un'infinità di colori e fantasie" 
"Però noi due siamo certamente i migliori, siamo morbidissimi e vuoi mettere l'accostamento delle righe"
"L'importante è che restiamo sempre insieme, ci siamo subito piaciuti appena ci hanno creato ed abbiamo fatto il patto di non separarci mai"
Uno scampanellio ci distrae ed entra un bellissimo ragazzo tutto sudato.
"Si capisce subito che è uno sportivo,  guarda cosa indossa"
"Anche la commessa lo sta ammirando, un tipo così non passa certo inosservato!"
"Zitta sta venendo dalla nostra parte..." e bisbigliando "...guarda inizia a scegliere".
La commessa, con la sua dolce voce, gli chiede cosa desidera  e se vuole qualche consiglio.

Lui si volta sorpreso perché non l'aveva vista e... fa cadere a terra tutta una serie di calzini.
Automaticamente si piegano entrambi per raccoglierli.
I loro occhi sono a pochi centimetri, si guardano e... succede qualcosa!
Continuano a fissarsi rapiti mentre le loro mani si sfiorano nel raccogliere i vari calzini caduti.
"Sarebbero proprio una bella coppia, Lui così aitante e Lei tanto dolce e minuta!".
"Sei un'inguaribile romanticona ma convengo con te".
"Mi piacerebbe scegliesse proprio noi perché deve essere un tenerone anche se è così atletico, hai visto come è arrossito?"
Evviva Lui ci ha preso tra le sue manone e Lei gli ha detto che ha fatto proprio una scelta giusta.

Sono passati alcuni mesi e Lui ci indossa tutte le volte che ha un appuntamento con Lei.

Ormai da qualche anno sono sposati e noi siamo invecchiati ovvero siamo diventati lisi sulle punte e Lei ha dovuto già più volte rattopparci ma rimaniamo sempre i suoi calzini preferiti.

Oggi Lei ci ha preso in mano per rattopparci ulteriormente e poi ci ha messo da parte scuotendo tristemente la testa. 
"Non sa più come fare per renderci indossabili... pensi che ci butterà nella spazzatura?"
"Stai tranquilla sai che è gentile e geniale troverà certamente una soluzione perché noi siamo il dolce ricordo del loro primo incontro... ho sentito più volte Lui che lo diceva!".
Eccola tutta sorridente che ci riprende in mano ma...
"Ha portato con sé un paio di forbici, ho paura cosa vorrà mai fare?"
"Guarda bene ha anche ago, fili, nastrini e qualcosa che profuma moltissimo".
Canticchiando Lei si mette al lavoro e alla fine ci trasforma in due fantastici sacchetti profumati
che poi mette sulla mensola insieme ad altri regali, sì perché oggi è il compleanno di Lui.
Appena Lui entra ci nota subito e, con il suo fare scanzonato finge di essere un cane.
Annusando l'aria ci raggiunge, ci prende nelle sue manone e poi ne dà uno a Lei
"Non potevi farmi un regalo più bello e profumato..." le dice sollevandola e facendola volteggiare in aria "...anche noi, come questi due calzini, staremo sempre insieme ed il profumo della lavanda d'ora in poi sarà il mio preferito".

riguardano sempre i calzini anche...


Nessun commento:

Posta un commento

GRAZIE...tutti i commenti sono GRADITISSIMI ;-))
quindi lascia una traccia del tuo passaggio... un suggerimento, una critica, tutto servirà a migliorare questo blog.

GRAZIE, GRAZIE ed ancora GRAZIE a...


"d"
senza il quale questo blog non sarebbe mai esistito e che tanto pazientemente mi supporta sempre.

Grazie al blog ho scoperto un mondo che non conoscevo e che trovo super splendido!!!
Ho trovato persone meravigliose che mi hanno sempre sostenuta, incoraggiata e consigliata.

Vi abbraccio virtualmente tutte/i ... continuate a seguirmi e...
se lasciate un commento mi farete felice!!!